COMBATTIMENTO SCENICO condotto da LUCA VENTURA

Lo strumento dello “STAGE Combat” è diventato sempre più parte integrante degli attuali programmi di tutte le scuole di teatro, è pensato per essere sicuro per i performers e per il pubblico, oltre ad essere molto vicino alla realtà, garantendo una continua sospensione di incredulità nello spettatore. Il Cinema, la Televisione e il Teatro propongono spesso scene fantastiche di combattimenti, a mani nude o con armi. Nella preparazione di un attore non può quindi mancare la conoscenza di tecniche per affrontare le dinamiche di risse, duelli e lotte.

A CHI SI RIVOLGE:
Il corso si rivolge a tutti e non è richiesta nessuna particolare abilità, ma solo tanta voglia di provare, di “mettersi in gioco”, di sperimentare forme di movimento nuove.

DOVE E QUANDO:
Un fine settimana al mese (sabato e domenica) 6 ore al giorno-
dalle 11 alle 18.00 (con 1 hh di pausa pranzo)

PRESSO:
Sala Busti Associazione Regina Margherita Onlus, Piazza San Pietro 18 , Sassari.

INFO E PRENOTAZIONI:
[email protected]
TELEFONO : 3492232216 o 3338462743 09.30- 13.30 (da lunedì a venerdì )

OBIETTIVO:
L’obiettivo del corso è offrire agli allievi le basi fondamentali del combattimento scenico e fornire loro gli strumenti necessari per poter improvvisare e montare una sequenza di colpi a mani nude.

PROGRAMMA COMPLETO DELL'EVENTO:
Gli strumenti e gli esercizi usati nel corso mirano a sviluppare l’ascolto, a focalizzare tutta l’ attenzione per poter rispettare la distanza di sicurezza e reagire liberamente agli impulsi, mantenendosi fuori pericolo. Il Training di riscaldamento unito al lavoro di acrobatica garantisce una conoscenza consapevole del proprio corpo fornendo precisione nei movimenti. Esercizi di complessità crescente, porteranno i performer ad apprendere le basi tecniche del combattimento disarmato/armato e le differenze tra il combattimento reale e quello scenico. Dopo l’apprendimento delle basi, ci si eserciterà sulle sull’etude di movimento combinato alle forme di combattimento e acrobatica. Attraverso la pratica, infine si riuscirà a costruire alcuni momenti di combattimento scenico credibile e in tutta sicurezza. Una volta imparato la parte tecnica, tutto il lavoro sarà focalizzato nella verità scenica : Come abitare e mantenere viva la sequenza; come reagire in maniera naturale; come incorporare il testo nelle dinamica fisica della scena piuttosto che “recitare” la situazione ed “eseguire” la sequenza senza davvero viverla.
– Principi e regole di sicurezza.
– Training fisico
– Acrobatica individuale, di coppia e di gruppo
– Tecnica di base: mani nude, corpo a corpo, cadute
– messa in scena di un combattimento performativo disarmato
– L’utilizzo dello strumento “Spada” in una scena
– Tecnica di base con l’arma: movimenti di base colpi / parate, la distanza, i bersagli, il concetto ritmico del combattimento
– Messa in scena di un combattimento performativo armato
– Combattimento con bastone, pugnale, e oggetti diversi trasformati in arma
– Impostazione scenica dei combattimenti
– La scena dell’azione e lo spettatore
Abbigliamento
abbigliamento comodo meglio se di tipo sportivo e un paio di scarpe da ginnastica pulite
Condividi Articolo su: